Authors representation
Partita IVA IT08584210960

MEUCCI AGENCY
Literary Agency Italy

Foreign rights office
Books, films & TV

VINCENZINA ORA LO SA

Maria Rosaria Selo

243 pages

Vincenzina Ruggiero è figlia dell’acciaio dell’Italsider di Bagnoli. E’ identica a sua madre, nei tratti e nella magrezza e porta occhiali tondi e spessi, indispensabili allo studio. Quando suo padre, operaio dell’acciaieria, si ammala a causa dell’amianto, Vincenzina è costretta a cambiare vita ed entrare in fabbrica per aiutare la famiglia. Una eredità, questa, che la costringe a cancellare i suoi sogni e affrontare una vita diversa.

Lascia l’università ed entra nel Cantiere con la rabbia in corpo, ma nonostante la sua contrarietà e il sacrificio delle rinunce, il suo profilo di donna si delinea, la vita in fabbrica vira i suoi punti di vista, e il coraggio e il senso di giustizia, finora abbozzati nella sua esistenza, cambiano radicalmente il suo pensiero.

Le altre operaie le faranno conoscere non solo il sacrificio fisico, ma l’importanza dell’appartenenza, le lotte sociali per la parità dei diritti, la fede politica. Ma quando pare che tutto prenda la giusta direzione, ecco che Giulia, sua sorella minore, si infila in un pericoloso traffico di prostituzione minorile. Vincenzina dovrà così affrontare un nuovo mondo e combattere ancora, per aiutarla.

E’ il 1975. Alle spalle gli echi dell’autunno caldo di Bagnoli. Sono gli anni di piombo, quelli della nascita del Movimento femminista, delle lotte dei caschi gialli in cima ai cortei, dell’inquinamento ambientale e del principio della dismissione che aleggia tra i capannoni di fuoco. Un tempo importante che viene attraversato con forza e fierezza dalla protagonista.