Authors representation
Partita IVA IT08584210960

MEUCCI AGENCY
Literary Agency

Foreign rights office
Books, films & TV

According to the selected criteria we represent 5 works for the language: 
Client:
Cathegory:
Age:
Level:
Tag 1:
Tag 1:

ME NE FREGO

by David Bidussa

Discorsi, articoli e interventi pubblici di Benito Mussolini, pronunciati e scritti tra il 1904 e il 1927. Le parole che hanno costruito l’immaginario fascista. Un linguaggio che continua a segnare il nostro presente. “Quelle parole, con il loro carico di immaginario, sono tornate a circolare nella nostra mente e spesso nel nostro linguaggio parlato. Sono tornate a essere ´parole...

BRUCIARE LA FRONTIERA

by Carlo Greppi

Questo giorno lo si attende tutta la vita. È il diciottesimo compleanno di Francesco: a scuola lo aspettano gli amici. Loro non lo sanno, ma lui sta preparando un viaggio. Perché lo ha promesso a Kappa, il suo migliore amico di sempre: una volta scattata l’ora x sarebbero partiti insieme. Vogliono andare a vedere come è fatta una frontiera. C’è un altro ragazzo, Abdullah – Ab –, di...

UOMINI IN GRIGIO

by Carlo Greppi

Gino ha undici anni e della guerra sa solo che porta la fame, e che quando arrivano gli aerei si scappa in cantina. L'emigrato Italo vive a Parigi, si è sposato da poco ed è felice, ma stanno arrivando i tedeschi, e con loro le cacce all'uomo. Fiorella è la figlia del maggiore Gastone Serloreti, a capo del famigerato Ufficio politico investigativo della caserma-prigione di via Asti, a Torino,...

NON RESTARE INDIETRO

by Carlo Greppi

DON'T REMAIN BEHIND (15+) That Monday of January in which Francis, protected only by the hood of his sweatshirt, runs up the stairs and slips just in time in his class of the "Scuola Nuova", is not a day like others. His parents, without even telling him, have enrolled him on a trip. And not just any trip, but a journey to Auschwitz in Poland. How will he face it? What will think of him, his...

POÉTIQUE DU BANC

by Michael Jakob

This essay doesn’t intend to provide a catalogue of ‘interesting’ benches scattered around celebrated gardens of the world. It proposes rather an interdisciplinary journey across the history and logic of some relevant benches – relevant in order to understand the way in which benches orient, teach, create emotions and, most important of all, direct our ‘ways of seeing’ operating in...