Authors representation
Partita IVA IT08584210960

MEUCCI AGENCY
Literary Agency

Foreign rights office
Books, films & TV

LA VITA A VENIRE

Ada Murolo

178 pages

“Si fugge da un pericolo immaginario, si fugge da un ricordo doloroso, dal timore di un giudizio, si fugge da una dipendenza. Si fugge dalla paura di essere traditi da chi si ama. Anche sua figlia fugge. Tutti fuggiamo dai nostri fantasmi.”

In una Roma contemporanea sporca e fatiscente, Teresa Perz, insegnante di lettere classiche in pensione, vive da sola in un appartamento. È da tempo che sua figlia Angela si è allontanata, con la piccola nipote, e il loro rapporto è distante.

Per smorzare la solitudine, Teresa subaffitta una stanza a una giovane giapponese, cura le rose del balcone, coccola il suo gatto e mantiene una stranissima chat con un curioso personaggio.

Briciole di vita. Potrebbero anche bastarle, se non fosse che è abitata da un ricordo ossessivo, quasi un incubo, con cui non è mai riuscita a fare i conti e che la costringe ad andare da un’analista.

Ma cosa lega Teresa a Michele Naim, un contadino calabrese, rozzo e terragno, ossessionato dalla poesia?

E perché con Angela è tutto così difficile?

A sciogliere il nodo, dal passato riemergerà la figura di Luigina Cociani, detta Zina. E allora fuggire non avrà più senso. Bisogna avere il coraggio di trasformare l’ossessione nella forza nuova per andare incontro alla vita a venire.